Da PAC – PaneAcquaCulture:

Prendete un computer, un videoproiettore, una tavoletta grafica, un bravo digital painter e un’attrice espressiva. Aggiungete un pizzico di strumento a corda ed insaporite il tutto con rosmarino e limone: otterrete la ricetta perfetta per fondere teatro e media. Questi gli ingredienti che caratterizzano lo stile di Tam Teatromusica, compagnia padovana che con la perfomance Ho un punto fra le mani chiude con efficacia la prima edizione di Impronte Digitali, festival di teatro e nuove tecnologie che ha avuto luogo tra Inzago e Melzo dal 14 al 27 settembre.