Skip to Content

Category:Dalla Rete

Rilanciamo video e post già apparsi da altre fonti

Workshop di teatro d’oggetti multimediale con Agrupacion Senor Serrano

Un workshop che connette multimedialità e teatro di figura, tenuto da una delle più interessanti realtà internazionali recenti, Leone d’argento alla Biennale di Venezia 2015.

 

NERD Cabaret: gli abracadabra 2.0 di Michele Cremaschi

Da PAC – PaneAcquaCulture:

Lo spettacolo tratta della realtà digitale, assumendo una posizione critica, nello stesso momento in cui si avvale di quello stesso linguaggio. E il trait d’union sembra essere proprio nella prestidigitazione: da un lato quella operata dai software di creazione visuale e dall’altro, letteralmente quella del clown/cabarettista, cioè dell’artista, fuse nella figura del Nerd/Nerd2.

Ho un punto fra le mani: Kandinsky con il digital painting.

Da PAC – PaneAcquaCulture:

Prendete un computer, un videoproiettore, una tavoletta grafica, un bravo digital painter e un’attrice espressiva. Aggiungete un pizzico di strumento a corda ed insaporite il tutto con rosmarino e limone: otterrete la ricetta perfetta per fondere teatro e media. Questi gli ingredienti che caratterizzano lo stile di Tam Teatromusica, compagnia padovana che con la perfomance Ho un punto fra le mani chiude con efficacia la prima edizione di Impronte Digitali, festival di teatro e nuove tecnologie che ha avuto luogo tra Inzago e Melzo dal 14 al 27 settembre.

Ungra: a teatro il kitsch in 3D

Da TeatroeCritica:

Visivamente siamo comunque di fronte a un’ora di bizzarrie che vanno dalla computer grafica bidimensionale a quella immersiva, passando improvvisamente dal trompe l’oeil di una grotta sotto terra a effetti cartoon a basso costo. […] Siamo nell’ambito del teatro amatoriale con ambizioni tecnologiche?